Le burattate: Quarzo Neve

snow_quartz_tumblestoneChiamato anche quarzo latte o latteo, è un quarzo il cui colore bianco è dato dalla presenza di bolle liquide, infiltrate alla nascita del primo cristallo. Più inclusioni vi sono al suo interno, maggiore è l’effetto latte di questa pietra.
E’ indicata per coloro che ragionano troppo con la testa e poco con il cuore, e aiuta ad equilibrare  nel modo più armonioso possibile questi due punti di vista. E’ una pietra capace di riequilibrare e portare ordine interiormente, allentando molte tensioni che impediscono di vedere concretamente davanti a sé.
E’ una pietra molto femminile, ma consigliata soprattutto agli uomini che non riescono ad accettare la componente femminile del proprio essere. Molti infatti tendono a farsi guidare poco dai sentimenti, impedendo così al proprio lato sensibile di emergere. Il quarzo latteo porta equilibrio anche in questo senso. E’ una pietra che induce al rilassamento, quindi ottima anche per la meditazione.
A livello fisico il quarzo neve sembra che rafforzi le ossa, i denti, le vertebre e in generale l’assorbimento del calcio. E’ la pietra perfetta da indossare nel periodo dell’allattamento. Nei trattamenti di cristalloterapia viene utilizzato anche per bloccare le infiammazioni.
A livello mentale aiuta a mantenere la mente tranquilla e concentrata sulle priorità. Dona chiarezza e fiducia nei periodi di confusione e indecisione. Offre uno stimolo per percorrere la strada dell‘auto-realizzazione. Il quarzo latteo migliora il modo di comunicare e soprattutto consente di farlo anche in modo oggettivo quando l’occasione lo richiede.
A livello spirituale aiuta a vedere nuovamente con gli occhi di un bambino e a ritrovare la leggerezza del cuore. Agisce inoltre come pietra protettiva e stimola l’emergere del proprio potenziale latente o nascosto. Inoltre, essendo legata alla Luna, aiuta a migliorare i rapporti con la madre, sia essa biologica, adottiva o spirituale e fa chiarezza sul concetto di “materno” e “maternità” con tutte le sue implicazioni.

Precedente Armonizzare con gli incensi: i mattoncini Aromafume Successivo Il libro della settimana: Reiki Tradizionale Giapponese