Legno Fossile

Legno fossile

E’ composta prevalentemente da silicio, manganese, ferro che, semplificando al massimo la sua litogenesi, si sono sostituiti al materiale vegetale in un ambiente privo di ossigeno.

E’ una pietra dal forte potere radicante e di collegamento diretto con Madre Terra. Ottima per gli operatori olistici che lavorano con l’energia e che a fine giornata o tra un trattamento e l’altro, hanno necessità di scaricare a terra possibili energie assorbite durante i trattamenti. In questo caso si pone a terra la pietra e ci si appoggiano sopra i piedi, visualizzando una pioggerellina leggera che lava via tutto, bastano pochi minuti. Questo tipo di esercizio è utile ovviamente per chiunque senta il bisogno scaricare energie pesanti che si sente addosso.

Meditare col legno fossile porta a provare stabilità e senso d’appartenenza o forte legame col nostro pianeta.

Ci aiuta a sgretolare idee cristallizzate, quelle convinzioni che si sono appunto fossilizzate in noi e che ci rendono mentalmente rigidi e che ci invecchiano precocemente, per questo molti ritengono che sia una pietra anti-invecchiamento.

Precedente Punta di Quarzo Ialino con inclusioni di Lodolite Successivo Chiusura estiva