In Punta di Stelle

Minerali e cristalli per cristallopratica e meditazione

Libri, Tarocchi e CD

Incensi, brucia essenze, candele

Lampade di sale dell’Himalaya

Articoli da regalo in pietra

ORARI: da Martedì a Sabato dalle 11:30 alle 19:30

Tel. 010.2465504

[email protected]

Segui
Seminari di Sciamanesimo Eurasiatico

Sciamanesimo Eurasiatico

Corso Base 6/7 aprile  2019

Presso Associazione Samsara Via dei Franzone 6 – Genova

per info e iscrizioni [email protected] 

Seminari di Cristalloterapia

Prossimi eventi: da definirsi

 

Seminari di Reiki

Prossimi eventi: da definirsi

Iscriviti alla nostra Newsletter

cristallopratica

Quarzo Ialino del Madagascar biterminato (a doppia punta) con fantasma a tre strati…
Un grande aiutante di Babbo Natale che mette in comunicazione due parti: la persona col centro del problema che si trova ad affrontare oppure la persona col proprio corpo… già… perché talvolta il problema, quella costante solitudine da cui ci sentiamo pervadere, è il risultato della mancata connessione col nostro migliore amico, il corpo. Che rappresenta la materia a nostra disposizione per fare esperienza su questo piano di esistenza, e che ben conosce i limiti e le potenzialità della materia stessa, e che saprebbe consigliarci se imparassimo a metterci in comunicazione con esso…

Preseli Bluestone o Pietra di Stonehenge

Detta anche “Pietra degli antenati” è infatti la stessa pietra usata per la costruzione dei megaliti di Stonehenge.
La cava da cui è stata tratta si trova a qualche decina di miglia dal sito megalitico, nel Galles, ma è stata rinvenuta anche in Sud Africa.

Un’autrice e cristalloterapeuta che ne parla è Judy Hall, che la sperimentò in loco (sedendosi sulle enormi pietre di Stonehenge, tanti anni fa, quando non era ancora così nota come meta turistica) e poi durante un autotrattamento (posizionando il pezzetto di minerale su ogni chakra per qualche minuto), e in entrambi i casi ebbe varie sensazioni fisiche, come formicolii insistenti, e una forte e veloce conduzione energetica, soprattutto elettrica, della pietra. Inoltre la provò in una sorta di ascolto/meditazione avvertendo un grande senso di protezione ed unione con la Terra: si sentì parte di ogni cosa, in comunione con ogni essere vivente che aveva intorno, minerale, vegetale e animale.
Bello! Deve essere un po’ come quando ci sentiamo nel posto giusto al momento giusto senza dubbi o remore…
Comunque, una pietruzza interessante da provare al più presto!

 

Giada bianca

 
Ottima per contrastare il sabotatore interiore.
Aiuta a prendere decisioni importanti consentendo di fare ordine nei momenti di confusione.
Spinge ad andare fino in fondo per realizzare i proprio progetti.

 

…E poi ci sarei io!  😀 

– E tu chi saresti? 
– Il Mondo!
– Ah, bene, quanto a ego non scherziamo…  😯 
– Ma no, che hai capito? Mi chiamo proprio così “Il Mondo”! 
– Ah! Chiedo scusa, e quali sono le tue peculiarità?
– Sono una sfera di sardonice, spingo il mio umano a cercare il significato della sua vita, lo aiuto a raggiungere e mantenere un buon autocontrollo…
– Niente male!
– …mica finisce qui! Aiuto e sospingo il suo spirito d’amicizia e promuovo lo spirito di collaborazione. Dono stabilità e sicurezza in sé stessi, anche e soprattutto durante i momenti bui…
– Caspita! E io cosa posso fare per te?
– E’ qui che si fanno gli annunci per le adozioni?
– Sì, è qui.
– Bene, allora voglio mettermi in mostra; è tempo che io trovi una famiglia tutta mia
– Addirittura una famiglia? Un umano single non ti andrebbe bene?
– Certo…dicevo per dire…  😳

 

 

WP_20170916_011Sezione di ametista stalattitica dall’energia simpatica, giocosa, piena di leggerezza.
Adatta a chi vuole ritrovare il proprio “bambino interiore”.
Perché un percorso di consapevolezza non può dirsi tale se non viene integrato e nutrito anche il desiderio di leggerezza e gioco.  🙂

Stalattite ametista Le pietre si sa, sono fonte di ispirazione, osservandole ci si può vedere di tutto, un po’ come nelle nuvole, quando ci si sdraia a guardarle. In questa, ad esempio, e ad una certa distanza mi pare di vedere qualcuno in piedi col capo leggermente reclinato verso il basso, potrebbe anche apparire con in braccio un bambino…
Che Madre Terra abbia fantasia e senso artistico ormai è assodato ma anche noi, in quanto suoi figli non scherziamo!
E voi cosa ci vedete in questa ametista? Sorriso

 

Dimensioni del cristallo: L 8 x P 4,5 x h 9 cm

Sezione di Malachite “La malachite è sempre stata considerata un simbolo della figura femminile, ed in tutte le culture è stata utilizzata per onorare qualche dea: in Egitto, Hathor; in Grecia, Afrodite; in Europa, Freya. La malachite rappresentava la seduzione, la sensualità, la bellezza, la curiosità, il senso estetico e le arti musicali. Era considerata la pietra del paradiso.”
(L’arte di curare con le pietre, Michael Gienger – pag. 320)

Rende il pensiero più fluido e rapido. Promuove lo spirito realistico nell’affrontare la vita. Ottimo guaritore emozionale. Dona fiducia nella buona sorte. Combatte angosce e paure. Efficace per eliminare le energie nefaste e capirne il senso Aumenta il senso di consapevolezza nel realizzare i propri desideri. È un cristallo che assorbe molto, per cui va purificato spesso ponendolo in un contenitore con dell’argilla o a riposo sopra una drusa di ametista.

Dimensioni della pietra in foto: 12 x 10,5 x 2,5 cm